Caserta – (Anna Giordano) – Il Circolo Nazionale sbarca sul Web. Più di centocinquanta anni di storia dalla sua fondazione per un futuro di nuove idee e rilancio culturale. Una continuità tra passato e presente che da pochi giorni si è “materializzata” sulla rete globale. Il più antico Circolo della Provincia di Caserta ha il suo sito internet, raggiungibile all’indirizzo www.circolonazionaledicaserta.it .

“ Nell’ultima assemblea dei soci abbiamo pensato di realizzare qualche iniziativa che potesse rilanciare ancora di più l’immagine del nostro Circolo, spiega il presidente gen. Antimo Ronzo. L’attenzione è così ricaduta su internet e sulla opportunità di creare un sito. Con il supporto del vicepresidente gen. Francesco Di Tria, nel giro di pochi giorni, si sono progettate le pagine web. Da una bozza su carta si è passati alla creazione vera e propria del sito sulla nuova piattaforma internet, fino ad arrivare alla versione definitiva del portale che è oggi consultabile da tutti gli utenti”.

Il sito presenta un design essenziale, funzionale e facilmente navigabile. Sono state create 9 sezioni principali: “Home”, “La storia e lo stemma araldico”,  “Statuto e Regolamento”, “Avvisi”, “Rassegna Stampa”, “Come iscriversi”, “Eventi”, “Galleria fotografica”, “Contatti”.  In queste sezioni si sono inserite le informazioni inerenti il Circolo, quali la storia, gli organi e lo statuto sociale, le finalità, i servizi offerti, la bacheca delle notizie, le foto dei locali e dei vari eventi.

“Attraverso il web intendiamo promuovere tutte le nostre attività di tipo culturale, sociale e ricreativo, aggiunge il presidente Ronzo. E’ uno strumento innovativo che offre grandi opportunità di comunicazione ed è per questo che ha catturato la nostra attenzione. Sono particolarmente felice di essere riusciti a realizzare questo sito che ha lo scopo di far sempre meglio conoscere all’esterno il nostro Sodalizio. Il mio pensiero va soprattutto ai giovani che, abilissimi “internauti”, mi auguro che, conoscendoci, possano iscriversi numerosi al Circolo per portare nuove energie e progettualità”.

 

LEGGI SU infosannio

CASERTA – ‘Alternativa Popolare’ ospite del ‘Circolo Nazionale’ di piazza Dante a Caserta per presentare l’organigramma del partito all’indomani del voto provinciale, ma più in

particolare in vista del prossimo appuntamento delle Politiche di primavera. Il consigliere comunale Pasquale Antonucci ha fatto gli onori di casa ospitando il presidente di AP, Gioacchino Alfano, ex sottosegretario di Stato al Ministero della Difesa, e Maurizio Lupi, ex ministro delle Infrastrutture e dei trasporti della Repubblica italiana, e coordinatore nazionale di ‘Alternativa Popolare’. “Bisogna ritornare alla politica con la ‘p’ maiuscola ed abbandonare le tifoserie. E’ necessario riappropriarsi dei territori, facendo politica tra la gente ed accogliendo le loro istanze. Basta le passerelle in televisione e far credere che va tutto bene- ha dichiarato Lupi-. Ogni cittadino un tempo sapeva di avere dei riferimenti sensibili che lavoravano insieme, c’era una comunità dove ti sentivi accolto, protetto. Dobbiamo guardare alle sfide nuove con strumenti vecchi, altrimenti rischiamo di perdere le sfide. Chi è affianco a noi, chi incontriamo ogni giorno è stanco di questa politica, centrodestra, centrosinistra, attacco, difesa. C’è bisogno della politica, di quello strumento dato alla comunità per stare insieme, una modalità concreta per fare i fatti, per risolvere i problemi”.

Ottimista Gioacchino Alfano rispetto al prossimo appuntamento elettorale. “Noi veniamo da un’elezione provinciale che ci ha visti protagonisti con i moderati. Questo è un dato politico da non sottovalutare. Abbiamo due consiglieri comunali a Caserta. La presentazione dell’organigramma nella città capoluogo serve a supportare la presenza del partito. Con questo nuovo sistema elettorale anche i partiti di piccole dimensioni si candidano per diventare protagonisti. Siamo convinti di superare lo sbarramento del tre per cento. E con questo metodo elettorale sarà per noi fondamentale stare tra la gente”. Ma qual è il programma di ‘Alternativa Popolare’? Lo abbiamo chiesto al coordinatore nazionale Maurizio Lupi. “In un momento come questo c’è bisogno di una proposta politica alternativa. I cittadini hanno bisogno di persone che non promettono e poi non fanno quando arrivano al Governo, ma che si attivino concretamente. Alternativa Popolare è questo, ripartire dai territori, stare tra la gente e valorizzare le sue risorse, i cittadini, le famiglie, gli imprenditori. La risoluzione del problema occupazionale non avviene attraverso il Governo, ma solo offrendo nuove opportunità alle imprese si può rimettere in moto il lavoro”. E sull’immigrazione, altra nota dolente del territorio nazionale, molto sentito anche a Caserta e provincia, Lupi afferma: “Ci sono due diritti fondamentali, l’accoglienza e la sicurezza. Non si può accettare che si muoia in mare, ma è importante anche la sicurezza nazionale. Occorre lavorare con gli Stati dai quali arrivano queste persone, come abbiamo fatto con la Libia, per ridurre gli sbarchi ed aiutare queste persone nel loro Paese. Non dimentichiamo che proprio grazie ad Alternativa Popolare lo Ius Soli non è diventata legge. Per diventare cittadini italiani bisogna fare propria la nostra cultura. Un passo importante deve essere anche quello di chiedere all’Europa che Lampedusa non è il confine con l’Italia ma dell’Europa e rimettersi al lavoro tutti insieme per trovare una soluzione definitiva”, ha concluso Maurizio Lupi.

 

LEGGI SU APPIA POLIS

Caserta, gran concerto di Teresa Sparaco, al circolo nazionale in via Mazzini

Caserta – Ancora un evento importante per il Soprano Lirico Internazionale Teresa Sparaco in un Concerto Lirico che si svolge nel centro storico di Caserta.

Teresa

Il 10 giugno 2017, presso il Circolo Nazionale, con ingresso libero da Via Mazzini civico 2, è l’occasione per ascoltarla con la sua Orchestra Sinfonica Notalirica.

Nella storica sede il concerto lirico sinfonico è diretto dal Maestro Francesco di Gennaro. L’evento culturale musicale casertano ha uno spazio dedicato al libro e all’arte pittorica.

Partecipano la scrittrice giornalista Maria Bruno è l’artista Loredana De Nunzio che espone le sue opere.

Presenta la serata Rosanna Ambrosio.

(Caserta24ore) CASERTA Giovedì 23 marzo, con inizio alle ore 18, presso il Circolo Nazionale, in Piazza Dante a Caserta, sarà presentato il libro Pionieri del cinema napoletano. Le sceneggiature di Vincenzo e i film perduti di Eduardo Scarpetta, a cura di Pasquale Iaccio e di Maria Beatrice Scarpetta (Liguori editore). Nel corso della serata sarà proiettato il film “Il gallo nel pollaio” con Vincenzo Scarpetta, una pellicola inedita del 1916, scoperta nella cineteca di stato della Norvegia e acquistata e restaurata nel 2012 dalla Cineteca Nazionale di Roma che ne ha concesso la proiezione a Caserta. Alla manifestazione, organizzata dal Circolo Nazionale in collaborazione con il Centro Studi “Francesco Daniele”, dopo i saluti del presidente del Circolo, Antimo Ronzo, parteciperanno, in veste di relatori, oltre ai due autori del libro, lo storico Felicio Corvese, e il critico del teatro Umberto Sarnelli.  Il libro getta luce per la prima volta sul cinema di Eduardo e Vincenzo Scarpetta, ricostruendo l’iter di cinque film di Eduardo andati perduti e illustrando la ricca produzione del figlio con la pubblicazione di alcune sceneggiature, fotografie e altri documenti inediti. Il libro costituisce un importante e nuovo contributo alla conoscenza della ricca produzione artistica costituita dal cinema comico napoletano al tempo del muto, quando Napoli era una delle capitali della cinematografia italiana.

Articolo pubblicato il: 26/04/2013 16:01:41


Arriva sul web il 'Circolo Nazionale'. 150 anni di storia per un rilancio culturale. Il più antico Circolo della Provincia di Caserta è raggiungibile ora anche dal sito internet circolonazionalecaserta.it.

 

LEGGI SU goldwebtv.it

 

 0823.21.61.48

 

 

Piazza Dante, 81100 Caserta

 

segreteria@circolonazionalecaserta.it

presidente@circolonazionalecaserta.it

Dove Siamo

Contattaci